Storia

1986

gruppoSTI trae origine dall’idea innovativa del suo fondatore, Ezio Bigotti, attuale socio di maggioranza e Presidente che, alla fine degli anni ’80 fonda STI.
La società, in origine studio professionale, si evolve rapidamente verso società di ingegneria e di consulenza con competenze di project management.

1996

1997

Trasformatasi in STI S.p.A., la società amplia le sue attività fornendo consulenza tecnica alle Pubbliche Amministrazioni ed estende la sua sfera d’intervento fino a divenire un punto di riferimento nell’ambito della progettazione di soluzioni integrate per la gestione dei patrimoni immobiliari, del territorio e, in generale, per l’ambiente costruito. Sono gli anni in cui viene delineata e progettata la rete in franchising EXITone, il primo sistema di erogazione di servizi tecnici ed amministrativi agli immobili in modalità “a rete” – Real Estate Management & Engineering Network. Il Network è la nuova opportunità di business per STI, che da società di ingegneria diviene quindi operatore full liner.

2003

2004

gruppoSTI consolida la sua posizione di full service provider nell’ambito della pianificazione strategica, del governo, e del controllo dei processi di gestione dell’ambiente costruito e del territorio. In questi anni acquisisce il 100% delle società GE.FI. Fiduciaria Romana S.p.A. – GEFI S.p.A., AERAS S.p.A., e il 36,86% di Olicar S.p.A. Nel 2004 rileva, inoltre, il 100% di Poliedra Sanità S.p.A., ampliando il proprio ambito di intervento all’ingegneria clinica e al facility management delle tecnologie ospedaliere. Nel capitale sociale di STI S.p.A. entra 3i, leader europeo del private equity. L’operazione certifica la trasformazione di STI S.p.A. da società di ingegneria a holding di partecipazioni industriali.

2006

2007

A seguito di un percorso di dismissione delle partecipazioni non strategiche, il gruppoSTI si riposiziona verso i segmenti a più alto valore aggiunto, concentrandosi sull’attuazione e sul governo di iniziative complesse di sviluppo immobiliare e territoriale, anche a livello internazionale. Attualmente, il gruppoSTI si dedica all’elaborazione e all’implementazione di modelli di Asset Management orientati alla valorizzazione del territorio e dell’ambiente costruito, distinguendosi per la forte capacità di avviare iniziative – sul mercato nazionale ed internazionale -n e operando anche con l’apporto diretto di capitali, attraverso l’acquisizione di partecipazioni in società, mediante la holding finanziaria Investimenti & Trasformazioni & Sviluppo S.p.A.
Il gruppoSTI è oggi riconosciuto come uno tra i principali player italiani nei processi di gestione e valorizzazione degli Asset immobiliari, del territorio e dell’ambiente antropizzato,nonché nell’attività di Project Management in ambito sanitario e di valorizzazione dell’Asset ospedaliero, anche a livello internazionale.

2013

2014

Si completa il cambio dell’assetto societario, che torna esclusivamente in capo al Socio di riferimento, Ezio Bigotti. La STI S.p.A. rimane una holding di partecipazioni con secondo una logica di razionalizzazione degli asset societari; il gruppoSTI sta procedendo su un percorso di crescita volto a valorizzare il patrimonio aziendale e ad implementarne le conoscenze e le competenze pluridisciplinari maturate nei quasi trent’anni di attività. Oggi gli investimenti si direzionano verso la sviluppo estero, vero obiettivo del 2015.

Oggi

 

 

Edinet - Realizzazione Siti Internet